Home Dirigenti Il nuovo contratto dei dirigenti scolastici
ScuolaWeb
Ultime notizie

Il nuovo contratto dei dirigenti scolastici PDF Stampa E-mail

In data 15 luglio 2010 è stato definitivamente sottoscritto dalle organizzazioni sindacali il contratto collettivo di lavoro dei dirigenti scolastici valido per il periodo 1 gennaio 2006 al 31 dicembre 2009 per la parte normativa e per la parte economica dal 1 gennaio 2006 al 31 dicembre 2007. In pari data è stato anche sottoscritto il CCNL valido per il secondo biennio economico 2008/2009. Sulla rivista edita dalla nostra Casa Editrice  "RASSEGNA NORMATIVA DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE" N.11/2010  il nuovo contratto siglato il 15 luglio 2010 coordinato e integrato con il precedente contratto collettivo dell'11 aprile 2006.

II contratto si applica ai dirigenti scolastici nonché ai dirigenti delle istituzioni del comparto AFAM laddove presenti.
Gli effetti giuridici del contratto decorrono dalla data di effettiva sottoscrizione del contratto, vale a dire dal 15 luglio 2010, salvo diversa decorrenza per alcuni istituti stabilita nel corpo dello stesso contratto.
L'amministrazione è tenuta a darvi esecuzione entro trenta giorni dalla sottoscrizione per quanto concerne gli istituti contrattuali a contenuto economico e normativo con carattere vincolato ed automatico.
Il nuovo contratto siglato il 15 luglio 2010 non è il solo contratto che disciplina il rapporto di lavoro dei dirigenti.
Infatti, come è agevole rilevare dalla premessa al nuovo contratto restano ancora in vigore le norme del precedente contratto dell’11 aprile 2006 per la parte in cui non risulta modificato o integrato dal nuovo contratto.
Il nuovo contratto infatti contiene sia nuove disposizioni, quali quelle relative alla responsabilità disciplinare del dirigente, sia disposizioni che integrano, modificano e disapplicano le disposizioni del precedente contratto.
non subisce alcuna modifica l’art.11 del CCNL 11/4/2006 relativo alle modalità di conferimento degli incarichi dirigenziali. Pure confermato rimane l’art.15 del CCNL 11/4/2006 che consente al dirigente di organizzare e gestire autonomamente il proprio orario di lavoro corredandolo in modo flessibile alle esigenze dell’istituzione scolastica cui è preposto. Rimane in vita anche l’art.20 del CCNL 11/4/2006 concernente  la verifica dei risultati e la valutazione dei dirigenti. Mentre è stato soppresso l’art.42 del CCNL 11/4/2006  che disciplinava le modalità di stipula della polizza di assicurazione contro i rischi professionali dei dirigenti scolastici.
 

 

Copyright © 2010 Euroedizioni Torino
Via G. Amati 116/7 - 10078 Venaria Reale (TO)

Tel. +39 0112264714 Fax. +39 011 2730803 P.I. 07009890018


Siti Web